Rimini sottovoce, di Alberto Cristofano
  Rimini vista da Merlo
 

Ecco una mia lettera pubblicata sul "Corriere Romagna" di oggi.

Vi scrivo da Parigi. Alcuni amici romagnoli mi hanno telefonato sabato 29 gennaio per consigliarmi: non dire ai colleghi che vieni da Rimini, perché se leggono "Repubblica" ti risponderanno: "Ah, Rimini, Grand Hotel, tette grandi, scarto di Romagna e rifiuto delle Marche". Non capivo, mi hanno spiegato che era ciò che si leggeva in un editoriale sulle "lupe di Arcore" composto da Francesco Merlo quel giorno per il giornale fondato da Scalfari.
Per mia poca memoria non ho ricordato il suggerimento, e la sera dello stesso 29 ai colleghi di lavoro italiani a cui avevo ingenuamente detto da dove provenissi, è venuta facile la battuta prevista: "Ah, Rimini, Grand Hotel, tette grandi, scarto di Romagna e rifiuto delle Marche".
Merci, concittadina Nicole Minetti. E merci pure a Francesco Merlo...
Alberto Cristofano
(Rimini)

 
  Aujourd'hui sont déjà 78118 visitatori (171818 hits) Ici!  
 
Ce site web a été créé gratuitement avec Ma-page.fr. Tu veux aussi ton propre site web ?
S'inscrire gratuitement